Recupero crediti

Cosa succede se non si paga una cartella esattoriale

Il contribuente ha 60 giorni di tempo, da quando riceve la cartella di pagamento, per saldare o chiedere la rateazione. Dopodiché, in assenza di pagamento o istanza di rateazione, potrebbe subire azioni cautelari o esecutive da parte dell’Ente della Riscossione. Analizziamole insieme.

La notifica a mezzo Pec da parte dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione

Nell’articolo spieghiamo come avviene la notifica a mezzo Pec e cosa succede se viene eseguita da/a un indirizzo Pec non ufficiale.

Cartella esattoriale: quando la notifica è inesistente

La notifica di una cartella di pagamento eseguita da un indirizzo Pec dell’Agenzia delle Entrate Riscossione non inserito nei Pubblici Registri, è inesistente. Pertanto, il contribuente può impugnare l’atto così ricevuto per ottenerne l’annullamento. Vediamo insieme come fare.

La notifica della cartella esattoriale

In questo articolo spieghiamo come avviene la notifica di una cartella esattoriale da parte dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, e cosa può fare il contribuente in presenza di vizi di notifica della cartella ricevuta.

Come sospendere una cartella esattoriale

Vediamo insieme come sospendere l’efficacia esecutiva di una cartella di pagamento per evitare che l’Agenzia delle Entrate Riscossione agisca esecutivamente, aggredisca il patrimonio del contribuente.

Cosa fare se si riceve un’intimazione di pagamento

In questo articolo spieghiamo cosa fare se si riceve un’intimazione di pagamento da parte dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione (ex Equitalia).

Il pignoramento dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione

Vediamo insieme quali azioni esecutive può avviare l’Agenzia delle Entrate-Riscossione contro il contribuente, per recuperare le somme da questi dovute e non versate.

Pignoramento: come evitarlo?

In questo articolo spieghiamo come il debitore può svincolarsi dal pignoramento.

La rateizzazione della cartella esattoriale

Una breve guida sulla rateizzazione delle cartelle di pagamento ricevute dall’Agenzia delle Entrate – Riscossione.

Avviso di accertamento: cos’è e come difendersi

Vediamo insieme cos’è un avviso di accertamento, quale iter segue l’Agenzia delle Entrate per emettere tale avviso, e come il contribuente può difendersi da un avviso di accertamento illegittimo.